• breefing
  • Lastra Denti
  • Diagnosi
  • Tac
  • Tac
  • Ecografia
  • Raggi
  • Risonanza
  • Accettazione
1 2 3 4 5 6 7 8 9

Chi Siamo
La storia
Dedicato a...
La direzione sanitaria
La struttura
L'Equipe
Politica Aziendale

Chi siamo

L’istituto Turtulici è struttura sanitaria privata di Radiologia e Diagnostica per immagini, accreditata con il SSN - ASL 3 GENOVESE che fornisce prestazioni sanitarie sia in regime di convenzione con la ASL3 che in forma privata. L’organico è formato da una collaudata equipe di professionisti e consulenti che, utilizzando apparecchiature di ultima generazione, è in grado di soddisfare le richieste di esami diagnostici con risultati di grande qualità e precisione.
All’interno dell’Istituto è possibile effettuare qualsiasi tipo di indagine diagnostica nel settore della radiologia tradizionale, radiologia odontoiatrica, ecografia, mammografia, TAC, Risonanza Magnetica (RM), Densitometria ossea, all’interno di un ambiente che soddisfa i requisiti strutturali, organizzativi e tecnologici richiesti dalla normativa vigente.

La storia

il presente nasce da un solido passato
Fondato nel 1960 dal Dott. Vincenzo Turtulici, l’istituto ha cominciato ad operare in un periodo in cui la radiologia utilizzava, come supporto per le immagini, le classiche pellicole radiografiche (comunemente chiamate lastre) che venivano sviluppate a mano nelle leggendarie ed ormai obsolete “camere oscure”.
Erano gli “albori” della radiologia ben lontani dalle alte tecnologie con cui oggi siamo abituati a lavorare.
L’istituto, sin dalla sua nascita, si è saputo integrare saldamente nella realtà medica genovese. A tal fine è stata importantissima l’opera e la collaborazione della Sig.ra Gabriella Carbonaro, moglie del Dott. Vincenzo Turtulici, figura fondamentale nella gestione amministrativa dell’Istituto. La sua abilità imprenditoriale e la sua grande energia, di concerto con l’indiscussa professionalità del marito, ha permesso all’Istituto di crescere nel corso degli anni ed essere un nome di riferimento nel panorama radiologico genovese.

La struttura si è ingrandita, ha ampliato e ristrutturato i locali, operando una migliore suddivisione degli spazi interni e si è corredata, anno dopo anno, degli strumenti tecnologici più all’avanguardia in campo radiologico, dai primi ecografi, alla TAC ed alla RM, ai sistemi di digitalizzazione delle immagini, ad apparecchi innovativi come la DEXA ed il CONE BEAM, tutti gestiti da personale medico e tecnico qualificato in modo da poter offrire prestazioni sanitarie di alto livello.
La Dott.ssa Isabella Turtulici, attuale responsabile dell’Istituto, seguendo le orme del padre, ha saputo fondere la tradizione dell’attività della sua famiglia alla continua innovazione e con professionalità e passione esercita la sua attività nel più grande rispetto del paziente, dei suoi familiari e dei colleghi.



Dedicato a....... i miei genitori


La Direzione Sanitaria

Il direttore sanitario dell’Istituto è la Dott.ssa Isabella Turtulici specialista in Radiodiagnostica e in Radioterapia.
è nata a Genova il 01/06/1961.
Si è laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Genova nel Novembre 1986, con voto finale 110/110 con lode.
Si è abilitata all’esercizio della professione medica nel Novembre del 1986 con voto finale 90/90.
Si è specializzata in Radiodiagnostica nel Giugno del 1990 con voto 50/50 con lode.
Si è specializzata in Radioterapia oncologica nel Novembre del 1995.
Ha frequentato come specializzanda l’Istituto di Radiologia dell’Università di Genova occupandosi di radiologia tradizionale, neuroradiologia, TAC e RM
Ha contribuito all’attività didattica dell’Istituto eseguendo lezioni presso la Scuola di Specializzazione di Pneumologia ed Oncologia.
Ha svolto attività di docente titolare presso la scuola Tecnici Sanitari in Radiologia presso la XIII Asl Genova.
Le sono state assegnate due Borse di Studio ( 1987-1988) indette dalla Regione Liguria.
Dal 1990 al 2001 ha lavoratopresso il Servizio di Radiologia dell’ Ospedale San Martino di Genova, prima come assistente e poi come aiuto “a tempo pieno” occupandosi di Radiologia Tradizionale, ecotomografia, mammografia, TAC e Risonanza Magnetica.
Ha partecipato a corsi e congressi e pubblicato lavori scientifici su riviste italiane ed estere, su argomenti di TAC e RM.
Nel 2001 si dimette dall’Ospedale San Martino e lavora come libera professionista in radiologia presso l’Istituto privato di cui porta il nome.


La struttura

L’istituto è stato completamente ristrutturato con miglioramento dell’utilizzo degli spazi arredati in modo funzionale ed accogliente, totalmente climatizzati in modo da garantire il massimo confort ai pazienti con creazione di servizi igienici anche per disabili.
L’Istituto dispone di ingresso, sala di attesa con relativa accettazione, locale di segreteria, numerose sale di diagnostica per le varie apparecchiature, sala di refertazione e studi vari dove poter accogliere i pazienti con i loro familiari e poter dialogare nel rispetto della Privacy.
La destinazione d’uso dei locali è indicata dalla segnaletica interna e dalle piantine esposte nei vari locali.






Equipe

Amministratore unico:
Dott.ssa Isabella Turtulici

Direttore Sanitario
Dott.ssa Isabella Turtulici

Medici radiologi:
Dott. ssa Isabella Turtulici
Dott. Pier Luigi Brovero
Dott. Paolo Tortori Donati
Dott. Giacomo Ponte

Medici non radiologi:
Dott.Francesco Miceli

(specialista in Chirurgia vascolare)
per gli ecodoppler vascolari

Dott.ssa Manuela Testa

(specialista in Gastroenterologia)
per gli esami ecografici

Dott. Giuseppe Sacchitelli

(specialista in Anestesiologia
e Rianimazione)


Tecnici di Radiologia:
Andra De Gennaro
Mirko Baldi
Francesco Pulcini

Segreteria Accettazione:
Romana Ferraro
Barbara Bacigalupo
Eleonora Mangini








Politica aziendale

Miglioramento della qualità
La politica aziendale è identificata principalmente nell’ambito dello sviluppo e miglioramento della qualità sia dal punto di vista del “servizio reso alla persona” sia per quanto concerne l’organizzazione, la strumentazione e l’operatività del presidio.
I valori aziendali che sono alla base della politica perseguita possono essere così individuati: professionalità, disponibilità e responsabilizzazione del personale, efficienza ed efficacia organizzativa, coinvolgimento dell’utente.
I principi fondamentali e le caratteristiche di qualità del servizio sono descritte nella “Carta dei Servizi”, predisposta dalla Direzione, resa disponibile al pubblico e comunicata a tutto il personale ed ai collaboratori interni, e costituiscono l’impegno assunto per mantenere attivo e migliorare il sistema di qualità adottato attraverso:

  • lo sviluppo delle tecnologie e della competenza professionale
  • l’impiego di risorse adeguate
  • la definizione della Politica aziendale e degli obiettivi
  • la formazione del personale e la diffusione della cultura della qualità
  • la comunicazione interna sull’importanza dell’attenzione alle esigenze ed alle aspettative dei clienti e del rispetto delle norme di osservanza obbligatoria:
    • garantire adeguati livelli di sicurezza nell’erogazione delle prestazioni sanitarie
    • rispettare il tempo dell’utente, riducendo al minimo le attese e le formalità necessarie per l’esecuzione delle indagini. e l’accesso ai servizi, rispettando le sue abitudini di vita
    • rispettare la dignità dell’utente favorendo l’umanizzazione, la riservatezza e la tutela della privacy
    • informare correttamente e chiaramente il paziente sul suo stato di salute, mettendolo in condizioni di decidere consapevolmente
  • la valutazione periodica del Sistema qualità

  • In questo quadro si inseriscono le definizioni di missione e visione di seguito riportate:
    Missione
    Garantire la tutela del diritto alla salute attraverso l’individuazione di alterazioni dell’organismo mediante la diagnosi strumentale, effettuata attraverso l’uso di attrezzatura avanzata, al fine di permettere ai medici la diagnosi e la cura precoce delle malattie dei pazienti, qualsiasi ne sia la causa, con competenza, attenzione, serietà ed in sicurezza, nel rispetto della dignità degli utenti. La Direzione si impegna ad offrire prestazioni sempre rispondenti alle aspettative della clientela attraverso il continuo miglioramento del servizio e dell’attrezzatura utilizzata, anche al fine di poter supportare e soddisfare adeguatamente l’impegno assunto nei confronti del SSN per il quale il centro svolge attività in regime di accreditamento.


    Visione
    Nel panorama degli erogatori di servizi sanitari pubblici e privati del territorio, essere riconosciuta dalle istituzioni e dalla popolazione come struttura sanitaria di riferimento, regolarmente autorizzata, professionalmente qualificata per offrire servizi di qualità, rispondenti ai valori aziendali adottati, alle normative vigenti ed alle aspettative dei clienti. Intenzione della Direzione è quella di porre la massima attenzione ai bisogni assistenziali della popolazione, valutando, quando ne ricorrano i presupposti e le condizioni, l’attivazione di nuovi servizi volti a soddisfare dette necessità.


    Gli standard di qualità: definizione e contenuti
    La “cultura della qualità del servizio” è la nostra filosofia di lavoro.. Questa si realizza nel mantenimento di ambienti accoglienti e confortevoli, nella pulizia ed igiene dei locali, nella cortesia del personale, nei controlli sulle forniture dei materiali sanitari, nella manutenzione programmata delle attrezzature, nell’aggiornamento scientifico dei collaboratori, nell’organizzazione interna del lavoro.
    Al centro di tutto, fondamentale importanza assume il dialogo fra paziente e medico radiologo.
    Nonostante il radiologo sia un medico che si dedica ad una della branche più “tecnicizzate “ della radiologia, punto fermo del nostro Istituto è che il rapporto diretto con il paziente deve mantenere un posto prioritario.
    Ciò è fondamentale per poter assicurargli appropriatezza e qualità dell’atto medico radiologico, per fornirgli la corretta interpretazione dell’esame, per aiutarlo ad affrontare eventuali situazioni di disagio e per la determinazione del corretto iter diagnostico evitando di perdersi nella miriade di indagini radiologiche non sempre appropriate e necessarie.
    Questo è quello che l’ormai ottantenne Dott. Turtulici ha insegnato alla figlia e che la SIRM (Società Italiana di Radiologia Medica) oggi sottolinea ed enfatizza per stimolare il radiologo a rapportarsi con il paziente con professionalità, competenza ed umanità, all’altezza delle altre figure mediche che sempre intervengono in un qualsiasi percorso clinico.

    La valutazione del Cliente
    Nell’ottica del miglioramento continuo della qualità il centro ha necessità di conoscere le aspettative e le esigenze della propria Clientela. Per far ciò ha predisposto un apposito questionario informativo anonimo nel quale il Cliente può esprimere liberamente le osservazioni od i suggerimenti che riterrà utili. Ogni segnalazione viene immediatamente registrata ed analizzata dalla Direzione che provvederà a prendere gli opportuni provvedimenti del caso. Ciò è importantissimo per il miglioramento e la continua evoluzione della nostra struttura.